Cosa è il biologico

bioIl metodo biologico è un sistema produttivo estremamente rispettoso dell’ambiente che prevede la coltivazione di piante e l’allevamento di animali senza l’uso di prodotti chimici di sintesi (fitofarmaci, diserbanti, medicinali ecc.) e di Organismi geneticamente modificati.
Obiettivo di tali pratiche è principalmente la produzione di alimenti privi di residui tossici e integri nel loro valore nutritivo. Pertanto, nell’ambito della attività di produzione con metodo biologico, assumono enorme importanza alcuni principi, quali: nutrire il terreno affinché sia in grado, attraverso gli esseri viventi che lo popolano, di fornire alle colture i necessari elementi nutritivi; incrementare la fertilità del terreno da un punto di vista chimico, fisico e biologico, con l’apporto di sostanze organiche e con lavorazioni che garantiscano la conservazione dello stato iniziale; introdurre la rotazione colturale e l’impianto di siepi e alberature; impiegare varietà vegetali e razze animali adeguate all’ambiente.
La difesa delle piante dai parassiti viene assicurata solamente con preparati vegetali, minerali e animali non tossici e/o con l’utilizzo
di insetti predatori. Gli animali vengono nutriti con prodotti
vegetali ottenuti da agricoltura biologica, evitando tecniche di forzatura della crescita e metodi industriali di gestione dell’allevamento, mirando nel contempo al loro benessere. La cura delle malattie è basata essenzialmente sull’impiego di prodotti fitoterapici e omeopatici.
Il Regolamento CE n. 834/2007 ha introdotto norme dettagliate in materia e ha previsto, a garanzia dei consumatori, un regime di controllo al quale i produttori, i trasformatori e i rivenditori devono obbligatoriamente essere assoggettati.